I seminari del sabato mattina

“Lo haṭha yoga è rifugio, come una cella monastica, per coloro che sono afflitti da tutti i tipi di sofferenza; lo haṭha yoga è come una tartaruga che sorregge i mondi per coloro che praticano tutti i tipi di yoga.”  (Hatha Yoga Pradipika) A chi si rivolge lo yoga? A tutti. Ricordiamo che la spinta che ha originato questa pratica millenaria è la sofferenza dell’essere umano e la sua risoluzione. Dunque rimbocchiamoci le maniche e iniziamo, o continuiamo, a praticare.

Questi seminari saranno l’occasione per esplorare le basi conoscitive e gli strumenti dello hathayoga così da risvegliare l’interesse per l’ambiente interno, la partecipazione, la curiosità e ritornare allo stupore, sorgente del processo creativo.

7 novembre 2020 – Yama e niyama: l’intenzione cosciente

Praticare con il corpo per pacificare lo stato interiore: quali sono le mie intenzioni sul tappetino?

L’articolazione degli incontri prevede un breve confronto e presentazione del tema con il supporto dei testi della tradizione dello hathayoga poi la pratica di yoga che si conclude con la posizione seduta silenziosa.

Costo del singolo seminario: € 30

La partecipazione all’intero ciclo o a singoli seminari è aperta a tutti i praticanti di yoga.

Con Barbara Villa


Una notte in silenzio

Venerdì 18 dicembre 2020, ore 21 > 24

Pratyahara: praticare il silenzio

“La vita è un mistero che comprende il silenzio” (Vimala Thakar)
Attraverso la pratica del silenzio esteriore allentiamo il processo mentale di verbalizzazione per lasciare che i sensi si ritraggano verso di sé (pratyahara) e il silenzio interiore si manifesti. Pratica di rilassamento, respiro e posizione seduta.

Costo: € 30

Con Barbara Villa